loader image

Peppe Iodice - The Peppy night fest

dal 1° novembre 2021, tutti i lunedì - 21:00

Allegria, comicità, musica e tanti ospiti: tutto pronto per il debutto de “The Peppy Night Fest” il nuovo programma televisivo condotto dall’attore Peppe Iodice che sarà trasmesso in diretta dal palcoscenico del teatro Troisi, a partire dal 12 marzo, il venerdì nel prime time di Canale 21, alle ore 21.

Paolo Caiazzo - Terroni si nasce

dal 13 al 16 gennaio 2022 - 21:00

E’ chiara ed evidente la citazione omaggio al principe della risata ed alla sua battuta cinematografica “Signore si nasce, ed io lo nacqui… modestamente”.
Il termine “Terrone” inserito nel titolo è una dichiarazione d’amore per le  mie origini, ed io, come contadino della mia “Terra”, intendo coltivarla! Con leggerezza e con musicisti in scena racconto, la mia Meridionalità attraverso la parola ed un percorso musicale dai classici agli Squallor.  Monologhi, poesie, personaggi e canzoni per uno spettacolo di incalzante  divertimento e riflessioni sulla Terronia, sui suoi pregi ed i suoi difetti. Ma non solo Sud! Anche attualità, politica nazionale ed internazionale per  commentare comicamente accadimenti e vita di tutti i giorni, ma sempre  con la filosofia e la cultura che la mia terra mi ha regalato. Non può mancare in scena il mio alter ego televisivo Tonino Cardamone al  quale è affidata la parentesi della follia dei saggi con la saggezza della sua  follia.  
Più che uno spettacolo è una “Mission” sempre più “Impossible” ai giorni  d’oggi: Divertire e divertirsi. Ma bisogna tentare, anche su tematiche serie  e drammatiche, senza prendersi tanto sul serio, perché sono sempre più  convinto che se affronti un problema disposto a riderci su, è probabile che  tu possa vincere, se ti abbatti e ti disperi… hai già perso. 

Procopio, Bolignano, Casertano e Cantore - Non ci resta che...ridere

dal 27 al 30 gennaio 2022 -21:00

Un famoso trio comico degli anni ’90, dopo la loro divisione, si ritrova per una serie di circostanze ad una Reunion del loro gruppo famoso.
La storia narra le vicende di questo trio che dopo anni di fortuna calcando teatri, programmi televisivi e addirittura film per il cinema, si separa a causa di una “questione” d’amore, facendo sfumare per sempre la ricchezza sia economica e artistica di questo famoso gruppo.
Anni dopo, si ritrovano, a “furor di popolo”, invitati dal più grande impresario teatrale italiano a rimettere in piedi il famoso trio per il debutto al Gran Teatro di Roma e dopo varie indecisioni, contraddizioni e scontri, il trio arriva ad una decisione: ritorneranno in scena!
-Vicende divertentissime ed emozioni fondate sull’amicizia, caratterizzano questa commedia scoppiettante, con un cast straordinario e divertentissimo.

Angelo Di Gennaro e Maria Suma - C'è posto per Teo

Dal 10 al 13 febbraio 2022 - 21:00

Silvestro e Pippo, Amici di vecchia data, il primo un brillante Latin lover, il secondo insicuro e paranoico ossessivo.
Sono sposati rispettivamente con Minnie e Titti, la prima ricca ereditiera avvenente ma
con 10 anni in più rispetto al marito Silvestro, la seconda sexy e 10 più’ giovane del marito Pippo. Si palesa da subito una tresca amorosa tra
Silvestro e la moglie dell’amico che, proprio nel mentre consumano il
rapporto fedigrafo, ricevono la visita di ladri in casa! Ladri che
accorgendosi di non essere soli cercano di scappare ma restano bloccati dal I’ ingresso, da Pippo che e’ in cerca della moglie.
Una serie di equivoci sveleranno colpi di scena inaspettati che andranno ben oltre l’infedeltà coniugale, e che evidenzieranno tra gag e situazioni paradossali la crisi dei rapporti umani basati oggi solo sulla convenienza e sull’apparenza.

Oscar Di Maio - Beniamino dell'avanspettacolo

Dal 3 al 6 marzo 2022 - 21:00

Spettacolo ideato sul genere di teatro che ha imperversato in Italia dagli anni ’30 agli anni ’70, di gusto popolare e che, in origine, precedeva o seguiva la proiezione dei film programmati in quelle sale sparse in tutta la penisola e che avviarono
la trasformazione da teatri a cineteatri. Considerato uno spettacolo di varietà ridotto, è stato spesso definito un genere di teatro minore, messo in scena da compagnie di giro, comunemente definite “scavalca montagne”, e basato su una comicità di scarsa qualità. In realtà l’avanspettacolo è stato alla base della formazione di moltissimi artisti italiani; Totò, Walter Chiari, Aldo Fabrizi, Federico Fellini, e tantissimi altri importanti attori del teatro e del cinema italiano, hanno fatto la loro gavetta nell’avanspettacolo prima di diventare
celebri e indimenticabili. Scritto e diretto da Carmine Borrino, lo spettacolo ruota intorno al doppio significato del termine “beniamino”, inteso sia come
sostantivo (beniamino del pubblico), sia come nome proprio (Beniamino, sì, proprio Beniamino Maggio). A dare corpo, voce, mestiere, repertorio, sapore e memoria a
questo spettacolo è Oscar di Maio, erede legittimo di quel teatro e discendente di una tra le famiglie di teatro più importanti di Napoli, nonché allievo prediletto del grandissimo Beniamino Maggio. Pensato come una dedica al grande comico napoletano, lo spettacolo è a tutti gli effetti una dedica ai grandi comici ricordati e dimenticati, a tutti i veri attori famosi e meno famosi, a tutto il Teatro che, oggi più che mai, ha bisogno di
ritrovare il suo pubblico, complice, sincero e divertito.

Giacomo Rizzo e Caterina De Santis - Un figlio in provetta

31 marzo e 1-2-3 aprile 2022 - 21:00

La commedia “ Un Figlio in Provetta “ tratta un argomento di grande attualità. Tantissime coppie di sposi e di conviventi, vogliono un figlio,ma uno dei due ha qualche problema, e si ricorre a un ginecologo per farsi consigliare sul risultato di questa fecondazione artificiale.
Riccardo, è un uomo di una certa età,sposato a Veronica ,(giovane di 34 anni) ha bisogno di un figlio per poter ereditare una cifra consistente da un suo lontano parente, essendo lui,unico erede.
La suocera, Teresa, si fa aiutare da una sua amica ginecologa (Tiziana) e con Veronica ( all’insaputa di Riccardo) ricorrono a questa fecondazione artificiale. Riccardo intanto, ha pensato di andare in vacanza in una casa in montagna insieme a sua moglie Veronica , per poter stare con lei il più possibile e realizzare il sogno di un figlio, ignaro di tutto. Teresa intanto, conoscendo l’indirizzo della casa in montagna, raggiunge la figlia in vacanza, invitando un avvocato suo amante,(Costantino Grande).
Nella casa in montagna, c’è una cameriera tutto fare polacca- spagnola (Carmensita), proposta e voluta dalla suocera la quale combina solo guai, anche, lei fidanzata con un omaccione ( Totore ) il quale la chiama continuamente sul telefono fisso di casa.( Altri personaggi interverranno nella casa in montagna e la faccenda si ingarbuglia sempre più.
Una commedia che serve a farci riflettere, e farci tornare a teatro per stare insieme e farci divertire. Parola di Giacomo Rizzo

Diego Sanchez - Il vizietto al Tabù club

Dal 24 al 27 marzo 2022 - 21:00

Giunto ormai al 12° anno di replica, lo spettacolo è liberamente tratto dal famoso e storico film Il Vizietto dove una coppia di gay, proprietari di un locale dove si eseguono spettacoli en travesti, dopo anni di serena vita di coppia fatta di lustrini e pailettes, si troveranno ad affrontare un’irruzione inaspettata nella loro vita che la scombussolera completamente. Tra canzoni, balletti e tante risate lo spettatore assisterà alla
risoluzione del problema.

Mario Conte - Napoli incanta

dal 21 al 24 aprile 2022 - 21:00

Un viaggio meraviglioso nella più profonda Anima Napoletana, con le sue canzoni, musiche e poesie, a partire dal 1928 ai giorni d’oggi.
L’evento entrerà nel cuore di tutte le età, per far capire e conoscere 92 anni di Storia della Musica Classica Napoletana e non solo: Totò, Massimo Troisi, Nino Taranto, Eduardo De Filippo, Pino Daniele, Carosone, Massimo Ranieri e tantissimi altri grandi artisti ed autori.
Musicisti, ballerine, cambi scena ricchi di colori, quadri e video che emozioneranno, ma non mancheranno anche i tanti momenti di sfrenato divertimento e coinvolgimento.

Paolo Belli - Pur di far commedia

Dal 18 al 20 marzo 2022 - 21:00

Paolo Belli torna in teatro con “Pur di far Commedia”, piece scritta ancora una volta con Alberto Di Risio, evoluzione naturale di “Pur di fare Musica”, lo spettacolo che ha riscosso unanime
successo di pubblico e critica nelle passate stagioni.
La commedia è ambientata in una sala prove dove Paolo tenta tra mille difficoltà di allestire uno spettacolo, tra musicisti e attori ritardatari e personaggi surreali che cercano ogni occasione per guadagnare la ribalta.
“Pur di far commedia” è l’occasione per raccontare in chiave comica episodi di vita vissuta, aneddoti e leggende di una carriera lunga 30 anni. Tutti elementi che porteranno Paolo a doversi districare tra equivoci, paradossi ed eccessi di protagonismo, per cercare comunque di portare a casa “la serata”. Non manca ovviamente la musica, che fa da collante naturale a una serie di gag esilaranti, per un nuovo ed irresistibile mix di risate e canzoni.

i ditelo voi

I ditelo voi - Il meglio di

Dal 29 aprile al 1 maggio 2022 - 21:00

Il trio comico napoletano de I ditelo voi torna sul palco con uno spettacolo che ripercorrerà gli sketch che li hanno resi celebri.

Uno spettacolo divertente ed ironico da non perdere!

Massimiliano Gallo - Resilienza 3.0

Dal 13 al 15 maggio 2022 - 21:00

Massimiliano Gallo torna in scena dopo il periodo più strano, problematico, difficile dei nostri tempi. Lo fa con il suo stile, la sua ironia soprattutto convinto che si possa raccontare questo momento tremendo attraverso una comica riflessione dei fatti, a volte poetica e sempre pungente. Il pubblico rivivrà insieme a Gallo i momenti della quarantena: le paure, la noia, l’immobilità, la voglia di evadere, le lezioni on line, la palestra fatta in casa, in una condivisione problematica e a volte drammaticamente comica degli spazi vitali.
Eri abituato a vivere la casa, tua moglie, per poche ore al giorno, cosa succede se le ore diventano ventiquattro? Le domande a cui non davi risposta, la fretta, la velocità, erano complici ideali della superficialità con la quale vivevi. Il Covid 19 è stato drammatico anche per questo, una lente di ingrandimento che ha messo a nudo i nostri difetti. I selfie fatti negli angoli più disparati dell’appartamento, la privacy inesistente nelle famiglie più numerose, la quarantena in 60 metri di casa.
Totò diceva che “la morte è una livella”, non è così per la quarantena: quella fatta a Posillipo non è stata la stessa quarantena di quella passata in un basso. I selfie non sono stati uguali per tutti!
Torniamo a ridere allora, perché questo momento va esorcizzato con tanta ironia. Solo così potremmo dire di essere tornati a vivere!

Biagio Izzo show

Dal 27 al 29 maggio 2022 - 21:00

Visto il crescente numero di contagi la Direzione del Teatro, in accordo con Biagio Izzo, ha deciso di rinviare lo spettacolo, inizialmente previsto per il 1 Gennaio, al 27-28-29 Maggio 2022. Ci scusiamo per il disagio ma lo riteniamo doveroso vista la situazione.
Per info su spostamenti o rimborsi contattare lo 081 62 99 08 oppure il 330 46 75 54